Rassegna stampa

Ecolibrì è “sbarcato”  in Moldavia

Ecolibrì è “sbarcato” in Moldavia

19 febbraio 2015

Dopo aver svolto, in cooperazione con il Governo della Repubblica Moldova,  approfondite indagini sul territorio e l’intensità del vento nelle vicinanze della capitale moldova Chisinau, è stato installato a metà Febbraio 2015 il primo impianto micro-eolico Ecolibrì offerto interamente dalla società italiana A.C.E. srl.

La pala eolica, alta 10 metri, si trova ora in un sito nelle immediate vicinanze di Chisinau e fornisce energia elettrica agli uffici dell’ Agenzia governativa AEE (http://www.aee.md/) , la quale si occupa dell’efficienza energetica del proprio paese e della ricerca di fonti di energia rinnovabili.

Ricordiamo, che la Repubblica Moldova, secondo il protocollo di Kyoto, dovrà impegnarsi di coprire entro il 2020, il 20 % del fabbisogno totale di energia elettrica con energie alternative (fonte: Dailyenmoveme.com). Nei prossimi mesi saranno rilevati i dati relativi al consumo di energia elettrica è sarà calcolato per differenza il risparmio di energia fornita dalla rete. 

Nel mese di marzo (dal 18 al 21/03/2015) si terrà a Chisinau presso il Centro Congresso/Fiere Moldexpo l’esposizione internazionale MOLDENERGY dedicata alle energie rinnovabile e il conseguente risparmio energetico.

A.C.E. in compartecipazione con la Camera di Commercio Italo-Moldava ACIM, presenterà Ecolibrì al pubblico durante uno dei convegni programmati ed inoltre avrà uno spazio espositivo dove i visitatori potranno vedere le caratteristiche dell’l’impianto micro-eolico, osservando un filmato dedicato sia all’installazione  sia alle varie applicazioni. In tale occasione i nostri esperti forniranno informazioni più dettagliati per la valutazione della fattibilità di installare un impianto micro-eolico in aree non coperte dalla rete. 

L’Ambasciata Italiana di Chisinau inaugurerà Ecolibrì in Moldenergy e per la chiusura dell’evento ha invitato il nostro staff nella propria sede per un “Vernissage” di Ecolibrì.     

Redatto il 18/02/2015 da A.C.E. srl – PR

 

Link esterno
TOP